Esercizi Kegel per l’uomo per durare di più a letto: il tutorial step by step

Scroll this

Nell’articolo di oggi parliamo di esercizi di Kegel.

Se tu hai deciso di leggere questo articolo avendone letto il titolo dovresti già sapere che questi esercizi ti aiutano a durare di più a letto.

Ma, a dire il vero e, lo vedremo anche nell’articolo di oggi, gli esercizi di Kegel hanno molti benefici per l’uomo.

Scopala Tutto il Tempo che Vuoi!
Da Oggi Puoi Decidere TU Quando Venire!​​​​

Scarica ORA il Mio Report Gratuito e Impara le mie Tecniche Segrete!

In questo video li tratteremo tutti per concretezza ma, vista la natura del sito su cui ti trovi, ci concentreremo sui benefici di questi esercizi sulla tua durata.

A proposito, prima di cominicare, se tu sei interessato, come immagino tu sia se sei atterrato su questo sito, a migliore le tue prestazioni in termini di durata, ho un regalo per te.

Si tratta di un Report Gratuito dove ti insegno come muovere i primi passi all’interno di un metodo pratico che ti aiuta ad aumentare le tue performances di durata a letto.

Clicca Subito qui e Scarica il Report Gratuito per durare quanto vuoi tu

“Perchè dovrei starti a sentire quando parliamo di durare di più a letto?”

Prima di cominiciare con questo articolo di tenevo a darti la risposta a questa domanda che tu potresti avere.

Infatti, quando parliamo di durare di più a letto, online si trova di tutto.

Da Internet marketers a venditori di pastiglie e cremine miracolose. E quindi è normale che chi atterra su un sito come questo sia scettico.


Sono Gio di Lorenzo e quella che vedi non è una foto stock come spesso capita su questi siti ma sono proprio io (anzi più avanti in questo articolo ti mostrerò anche un mio video Youtube).

Giusto per fugare ogni dubbio.

Oltre a gestire questo sito su cui ti trovi gestisco dio del sesso, il più importante sito di educazione sessuale in Italia.

Anzi, ti invito a venirmi a trovare anche lì.

Il sito su cui ti trovi oggi è come se fosse il cuginetto di dio del sesso.

Oltre a questo sono un insegnante di seduzione.

Tutto questo per dirti che, a differenza di quanto spesso accade nell’industria della durata a letto per l’uomo sono un insegnante e non un marketer.

Bene, fatte queste dovute precisazioni continuiamo.

Per prima cosa vederemo l’origine di questi esercizi.

Subito dopo vedremo a a cosa servono gli esercizi di Kegel.

Poi ci sposteremo sulla loro utilità per la durata e vedremo con cosa integrargli per farli funzionare al meglio.

In questo contesto, visto che parliamo di esercizi e non di una pillola magica vedremo anche cosa fare intanto che ti alleni per ottenere risultati immediati.

E infino vedremo come farli nella pratica.

Insomma i muscoli pelvici non avranno più segreti per te dopo l’articolo di oggi, almeno nei limiti di quanto posso offrire gratuitamente senza mancare di rispetto ai miei studenti.

L’origine degli esercizi di Kegel

Questi esercizi non sono esercizi che hanno la caratteristica di essere ormai molto datati e di essere stati inventati da un dottore.

Entrambi questi aspetti sono importanti.

E’importante che abbiano una lunga storia in quanto stai comunque allenando dei muscoli in una zona molto particolare e quindi vuoi sapere che hanno un lungo track record nel non provocare problemi.

Ed in più il fatto che i kegels sono stati ideati da un dottore ti da serenità in più in questo senso.

Questi esercizi sono stati per l’appunto ideati da Arnold Kegel.

Tant’è che si carla “maccheronicamente” di muscoli di kegel o ginnastica di Kegel.

Kegel è un ginecologo nato nel 1984 e che ha operato negli Stati Uniti d’America.

Non ti sto qui a fare un tattato storico in quanto, lo scopo di questo sito è pratica ma, in estrema sintesi…

Inizialmente Kegel idea questi esercizi per aiutare le donne che, dopo il parto, si ritrovavano con muscoli della flora pelvica deboli e quindi il tutto nasce da qui.

I risultati furono così positivi che risultò intuitivo il fatto che questi esercizi potessero avere benefici anche nell’uomo.

Infatti, sempre impropriamente, qualcuno parla addirittura di metodo kegel.

Quel che è certo però è che quella che potremmo definire, per parlare in termini semplici, come una ginnastica pelvica, ha un sacco di effetti positivi per l’uomo.

Esercizi di Kegel per l’uomo: tutti i benefici

Innanzitutto va detto che questi esercizi hanno a che fare con il pavimento pelvico e, quindi, di conseguenza, hanno un effetto positivo sull’incontinenza urinaria. Per lo stesso motivo in molti li consigliano come esercizi per la prostata in quanto hanno un effetto benefico anche su di essa.

Oltre a questo hanno effeti positivi sul durare di più e letto. Questo è ovvio visto che di questo parliamo nell’articolo.

Ma non solo.

Oltre a questo sono ottimi esercizi di erezione. Se a te sono gli esercizi per l’erezione che interessano questo non è il luogo più adatto dove te ne posso parlare.

Vienimi a trovare sull’altro mio sito, dio del sesso.

Su di esso non solo ho diversi articoli sull’argomento ma, per di più, ho anche un corso per chi voglia potenziarsi in “quest’area” chiamto Erezioni di Ferro.

Infatti oltre ai kegels ci sono moltissimi esercizi che aiutano in quell’area.

Inoltre la ginnastica perineale come alcuni la chiamano può anche portare alcuni ad avere orgasmi più intensi aumentandone il “getto” per così dire.

In ogni caso prenderei questo ultimo punto come un piacevole bonus ma non qualcosa da aspettarsi necessariamente mentre, gli altri 3 punti, sono consistenti.

Anche se come puoi immaginare di solito chi mi cerca vuole migliorare la durata o potenziare la sua erezione.

I kegels sono gli unici esercizi per l’eiaculazione precoce di cui disponiamo?

La risposta a questa domanda è un secco ed assolto no.

Infatti molti uomini pensano che, quando parliamo di durata…

Se facciamo eccezione per qualche piccolo trucco come, ad esempio, il preservativo ritardante, i kegels siano l’unica arma di cui disponiamo.

Questo non è assolutamente vero.

Ma partiamo con ordine. I kegels, come dice la parola stessa sono esercizi e, ciò che meglio descrive un esercizio è il fatto che va effettuato per un periodo di tempo sostenuto prima di iniziare a portare risultati.

Quindi, visto che poco fa ti ho parlato di trucchi, come il preservativo ritardante, tu potresti giustamente chiederti…

Ma quindi ci sono delle cose che posso fare e che possono portarmi un beneficio immediato visto che i Kegels invece comportano esercizio?

Si, e se tu hai bisogno di una soluzione “non oggi ma ieri”… come si sul dire…

Ho scritto due articoli per te.

Nonostante nessuno di questi sistemi si possa defnire avanzato (anzi) se clicci qui ti do qualche consiglio un pò più di base.

E se invece clicchi qui troverai qualche trucco un pelo più avanzato.

Tutti questi piccoli espedienti sono quello che io definisco come tattiche di emergenza.

In parole povere un insieme di cose che puoi fare quando…

Piuttosto che niente…. meglio piuttosto

Come dicevano i nostri nonni.

Questi però non potranno mai rappresentare una soluzione a lungo termine, come spiego negli articoli.

Se tu, come dovresti se ti stai prendendo il tempo di leggere questo lungo articolo, sei interessato ad una soluzione a lungo termine….

Devi sapere che innanzitutto il sesso è come se fosse una performance.

E di conseguenza, come in ogni performance, ci sono vari aspetti che possiamo migliorare per dare il massimo. L’utilizzo degli esercizi di Kegels è solo uno di questi aspetti su cui possiamo e dobbiamo lavorare.

Se tu sei interessato ad approfondire tutti gli aspetti su ci puoi lavorare ho scritto un articolo molto completo in merito e tu puoi trovarlo qui.

Se invece vuoi fare subito il primo passo nell’iniziare ad utilizzare i principi di cui ti parlo in quell’articolo nella pratica Clicca Subito qui e Scarica il Report Gratuito per durare quanto vuoi tu

Esercizi di Kegel per l’uomo: come farli nella pratica

Bene…

Vediamo quindi come si svolgono gli esercizi per l’eiaculazione precoce.

O gli esercizi per ritardare l’eiaculazione.

Quale che sia il tuo obiettivo la metodica infatti non cambia in quanto, l’importante, è che rafforziamo questi muscoli.

Passando ora alla pratica…

Per prima cosa tu potresti giustamente chiederti…

Ok devo fare degli esercizi, grandioso.

Ma tanto per cominciare come faccio a capire quale sia il muscolo che voglio potenziare?

E’ estremamente semplice.

Immagina di trattenerti perchè devi andare in bagno.

Se ci fai caso noterai che strizzi un muscolo che si trova fra il tuo ano e i testicoli.

Cerca di farlo facendo attenzione a non strizzare il sedere, di modo da capire per bene di che muscolo stiamo parlando.

Prova a sperimentare quanto ti ho appena proposto un pò di volte, è importante che tu impari a “individuare mentalmente questo muscolo per svolgere gli esercizi che ti propongo.

Una volta che hai imparato a fare questo semplice step puoi guardare questo video.

Se hai guardato il video adesso hai una comprensione molto maggiore di come i kegels funzionano.

Ovviamente tieni presente che, nel video, posso darti solo un certo quantitativo di informazioni che mi permettono di non mancare di rispetto ai miei clienti paganti ma dovrebbe essere quanto meno per te sufficiente per iniziare a capirci qualcosia in più quando parliamo di esercizi di kegel.

E ti ricordo che se tu vuoi fare il primo passo per iniziare ad allenare tutti i parametri che ti permettono di durare di più, di cui abbiamo parlato in precedenza…

Il mio conisglio è di Cliccare Subito qui e Scaricare il Report Gratuito per durare quanto vuoi tu

Bene, per oggi è tutto.

A presto,

Gio

Tags:

Vuoi Durare di Più a Letto?

x